La nostra ricetta per la poke

Un pranzo estivo, leggero e appetitoso: la nostra ricetta

In questo periodo tutti abbiamo voglia di novità, di freschezza, di pranzi veloci e alternativi.

Da qualche anno si è affermata nella nostra tradizione culinaria una ricetta perfetta per questa stagione. È un pasto completo, ricco di proteine, carboidrati, vitamine. È allo stesso tempo sempre uguale e sempre diverso. Colorato e vivace. Composto da diverse consistenze, non può mai mancare una parte morbida, una croccante e una salsa che lega ed esalta ogni sapore. Piatto di carne, di pesce o anche vegetariano o vegano. Non fa preferenze, si adatta ai gusti e alle esigenze di ognuno.

Hai indovinato? E se ti dicessimo che proviene dalla cucina hawaiana?

Ebbene sì, oggi prepariamo insieme una poke!

Anche noi siamo sempre di corsa, ma per questo abbiamo una fedele alleata: la Instant Pot.

La nostra ricetta, infatti, inizia con il preparare la seppia per la poke, ma in tempi davvero rapidi.

Avviso di servizio: abbiamo voglia di sperimentare un po’, magari non hai mai pensato a questi abbinamenti, ma ti garantiamo un risultato squisito.

Gli ingredienti per la poke

Ingredienti

  • Uno spicchio d’aglio, un filo d’olio e un piccolo peperoncino: il soffritto è d’obbligo.
  • Seppia: quanto basta per soddisfare la tua fame.
  • Vino bianco: potremmo mai cucinare il pesce senza sfumarlo?!
  • Riso integrale: cotto in soli 3 minuti nella Instant Pot.
  • Un’arancia: la vitamina C non fa mai male.
  • Salsa di avocado: noi l’abbiamo preparata con il Bamix, ma questa è un’altra storia.
  • Avocado: non possiamo certo buttare quello che avanza dalla salsa.
  • Carciofi: una verdura estiva è necessaria.
  • Scorza di limone: perché sgrassa come dice lo chef Antonino Cannavacciuolo.

Procedimento

Non puoi davvero iniziare se non hai tirato fuori tutti gli ingredienti. Ok, ora partiamo.

La seppia va pulita e tagliata, ma questo è scontato. Apri la Instant Pot e aggiungi tutti gli ingredienti per il soffritto. Imposta la temperatura bassa e il programma Sauté. Inizi a sentire lo sfrigolio dell’olio? Dopo 5 minuti, aggiungi la seppia e poi sfumala con il vino bianco, per far evaporare l’alcol.

È il momento di cambiare il programma della Instant Pot. Chiudi il coperchio, resetta i comandi precedenti e imposta Pression Cooke, la cottura a pressione, per 10 minuti.

La Instant Pot ti avviserà quando avrà finito la preparazione, ma non preoccuparti se non vuoi andare di fretta o se proprio in quel momento ti squilla il telefono. È programmata per tenere in caldo il cibo fino a 10 ore!

Ora passa al taglio. Sbuccia e taglia l’arancia, affetta l’avocado restante e i carciofi crudi, poi condiscili con sale e limone.

Quando la seppia è pronta, puoi svaporare (far uscire il vapore dalla Instant Pot) e aprirla. Sposta la seppia su un tagliere e affettala. Attenzione, magari scotta un po’ ma è davvero morbidissima. Tante volte capita di sbagliare la cottura e renderla “gommosa”, non c’è niente di cui vergognarsi. Ma in questo modo si velocizza la preparazione e si annulla ogni rischio.

Sei all’ultimo passaggio: l’assemblaggio della poke. Noi abbiamo scelto le ciotole in ceramica della Maxwell&Williams, piccole, colorate e divertenti. Impiatta il riso integrale, la seppia, l’arancia, l’avocado, i carciofi e la salsa di avocado. Non dimenticare la scorza di limone, il tocco finale ottenuto con la grattugia Microplane,… altrimenti poi Antonino chi lo sente!

Guarda la nostra video ricetta!

Open chat
1
Ciao! Possiamo aiutarti?
Ciao! Possiamo aiutarti?