Il mio pane con lievito madre e grani antichi siciliani

Il mio pane è differente: buono profumato e croccante fuori, morbido dentro...porta con sé tutto il profumo e il calore del sole del sud!

Per il mio pane uso quasi esclusivamente farine di grani antichi siciliani bio: Maiorca, Russello, Tumminia, Perciasacchi, Senatore Capello.

Scelgo di usare queste farine perchè derivano da grani che non hanno subito modificazioni genetiche, hanno un basso indice glutinico, sono facilmente digeribili, molto profumate e gustose.

I grani antichi siciliani non sono però facili da reperire, personalmente le acquisto al Forno Santa Rita di Caltanissetta.

La lievitazione è lenta, dalle 12 alle 24 ore, e gli conferisce un ottima digeribilità. Personalmente utilizzo un lievito madre autoprodotto.

PANE DI GRANI ANTICHI SICILIANI: INGREDIENTI

  • 200 gr di lievito madre rinfrescato; se non avete il lievito madre, ora in commercio esistono dei lieviti madre essicati ottimi (nel caso una bustina)
  • 600 gr di farina di Maiorca
  • 20 gr di sale
  • 500 ml di acqua tiepida (non oltre i 30°C)

PANE DI GRANI ANTICHI SICILIANI: PREPARAZIONE

Con la PLANETARIA:

  • porre il lievito, la farina e il sale nella ciotola, poi avviare la planetaria
  • versare lentamente l'acqua e quando la farina avrà assorbito tutta l'acqua portare a velocità 2; procedere finché l'impasto si sarà inconcordato
  • formare una palla,  porla in una ciotola e coprire con la pellicola

Impastando A MANO:

  • fare la fontana con la farina e il sale e porre il lievito nel centro
  • versare lentamente l'acqua e amalgamare, lavorando la massa almeno 10 / 15  minuti di fila
  • porre la massa lievitata sulla spianatoia infarinata e darle la forma desiderata.

LIEVITAZIONE:

  • mettere a lievitare l'impasto fino al raddoppio in un luogo caldo (il tempo minimo di lievitazione è 6 ore)
  • infarinare un cesto da lievitazione, porvi la pagnotta, coprire con la pellicola e lasciare in frigo per altre 6 ore
  • capovolgere il cesto con la pagnotta sulla teglia, fare un'incisione a croce sulla superficie

COTTURA:

  • infornare a 220° con forno ventilato per 15 minuti, poi abbassare a 190° (forno statico) per 30/35 minuti
  • sfornare e far raffreddare su una gratella

      

Fare il pane non è facile come potrebbe sembrare, ci vogliono amore e passione;  occorre provare, riprovare e fare esperienza,  ma alla fine il risultato arriva.

Buon pane a tutti!


Forse potrebbe interessarti anche: MINI BURGER DI CECI | ESTRATTORE DI SUCCO... | PROVATO PER VOI...NON SOLO PIZZA

 

 

Asa
Bobino
Classe
Cookut
Forminimal
Joseph
Vacuvin
Belfiore
Ideal Lux
Happyfrizz
Bitossi
Maxwell E Williams
Bastardidentro
Heart Home
Hi Fun
Invicta
Luckies
Reisenthel
Koziol
Leonardo
Luckies
Mepra
Mrmrs
Risoli
Maxwell E Williams
La Rochere
Modus Domus
Nextime
Forme
Kitchenkraft
Parlane
Pusher
Emporium
Vesoi
Linea Light
Seven

HOME | PRODOTTI | JASMINE | BLOG & NEWS | CONTATTI | INFORMATIVA COOKIE POLICY


ALADINO snc di L. Uragano    Via C. Rossi di Montelera 51 - Chieri
P.I. 06820940010    REA: 815024
Powered by:  logo Because

Privacy policy   Cookie policy